10° Saint-Gobain Gypsum International Trophy

Il vincitore dello Schweizer Trophy convince anche in ambito internazionale

Il 3 giugno 2016, nel quadro del 10° Saint-Gobain Gypsum International Trophy, il progetto di riconversione edilizia “Hochbau 21″ nell’area ex Blumer a Freienstein (Canton Zurigo) ha gareggiato insieme a circa 90 altri progetti dell’intero globo per aggiudicarsi uno degli ambiti premi… e ha conquistato l’oro nella categoria “Edilizia residenziale”!

Con la sua vittoria allo Schweizer Rigips Trophy, disputatosi al The Dolder Grand di Zurigo, il progetto si è assicurato il biglietto per partecipare a questo concorso internazionale già a febbraio: infatti, al gran galà di premiazione dell’evento, i responsabili della SA.MA GmbH di Mönchaltdorf (costruzioni a secco) e dello studio moos.giuliani.herrmann.architekten. di Uster/Diessenhofen hanno preso in consegna l’Award d’oro quale riconoscimento per le loro eccellenti prestazioni nell’ambito del progetto “Hochbau 21″. Con questa scelta la giuria nazionale svizzera, composta da esperti del ramo, ha reso onore all’intervento attento e coerente nella struttura storica del complesso e all’impiego sapiente di sistemi a secco in gesso nel ponderato recupero dell’ex filanda e la sua conversione in generosi spazi abitativi.

Ciò ha convinto ora anche la giuria internazionale a Praga dove, il 3 giugno 2016, si è svolto il Saint-Gobain Gypsum International Trophy con 450 ospiti da tutto il mondo. Alla decima edizione del “Campionato mondiale delle costruzioni a secco” hanno gareggiato nel complesso 89 progetti da 35 paesi per aggiudicarsi uno degli ambiti premi in sei categorie. “Siamo molto fieri che Domenico Salvo della SA.MA GmbH e Roman Giuliani dello studio moos.giuliani.herrmann.architekten. siano riusciti a portarsi a casa il trofeo riservato all’edilizia residenziale”, questo il commento compiaciuto di Marcel Koller, direttore vendite & comunicazione della Rigips AG che ha accompagnato la delegazione elvetica nella Repubblica Ceca. “Quest’anno la rosa dei partecipanti era veramente di prim’ordine e, di conseguenza, la concorrenza altrettanto forte. A fronte di ciò il sensazionale successo della Svizzera ci rende ovviamente ancora più felici”.

hinweis_trophy

Il vincitore nella categoria “Edilizia residenziale”: Hochbau 21, area ex BSC, Freienstein
Da sinistra a destra: Katrin Haslwanter (membro della giuria & EAR marketing manager, Rigips Austria), Domenico Salvo (amministratore delegato, SA.MA GmbH), Roman Giuliani (partner, studio moos.giuliani.herrmann.architekten.) e Sylvain Bredin (marketing director international, Saint-Gobain – Divisione gesso)

ritorno